DIMENSIONI NEL MERCATO

Il mercato di riferimento è principalmente italiano. Difatti la grossa fetta della produzione FIPILL è assorbita dal mercato interno che si attesta al 60% totale dei beni prodotti, mentre il restante 40% è distribuito sul mercato internazionale.

Nello specifico si mette in evidenza che l'85% delle esportazioni sono assorbite dal vecchio continente. In Francia e Spagna si concentra la grossa fetta di mercato estero.

Al secondo posto, come esportazioni, si attestano i paesi del nord Europa tra cui si annovera la Russia. Il fanalino di coda delle esportazioni è Johannesburg (Sud Africa). I dati riportati evidenziano una strategia di espansione segmentata sui principali nodi industriali esteri. Sia essi già consolidati che in via di espansione.

Appare chiaro che le operazioni di marketing poste in essere dalla FIPILL tendono, da un lato, a divenire punto di riferimento su mercati in cui operano colossi della siderurgia per poi divenire punto di riferimento e leader indiscusso nei mercati emergenti. Insomma si tiene il passo in Europa mentre l'obbiettivo è la conquista di primati in Russia e Sud Africa.

Un eventuale accesso al mercato cinese potrebbe avvenire entro i prossimi 5 anni considerando le filiazioni tra ditte italiane e consociate cinesi. L'elemento del successo della FIPILL sul mercato delle esportazioni è riconducibile alla flessibilità della linea di produzione. La flessibilità dei cicli di produzione è un elemento di primaria importanza che determina il successo di qualsivoglia strategia.

La flessibilità dell'azienda marchigiana si sostanzia nella grande capacità di assecondare le esigenze della clientela e riuscire a realizzare le soluzioni proposte in tempi rapidissimi a basso costo e, soprattutto, esclusive.

L'esclusività dei prodotti non risiede solo nel design dei prodotti bensì nella capacità di elaborare specifiche leghe leggere disegnate ad hoc per una specifica funzionalità. I trend positivi delle esportazioni sono garantiti da una fitta rete di collaborazione con aziende, Italiane ed estere, operanti in diversi e variegati settori del comparto industriale. Tra i partnership della FIPILL si annovera la Brammer.